Il Corriere di Trieste

Trattative Italia-Cina: protesta diplomatica da Trieste

L’11 marzo 2019 la International Provisional Representative of the Free Territory of Trieste – I.P.R. F.T.T. ha inviato al Governo italiano una nota ufficiale di protesta per l’inclusione illegittima del Porto Franco internazionale e del porto doganale di Trieste nelle trattative politico-economiche in corso tra Italia e Cina.

Se il Governo italiano non escluderà Trieste da tali trattative, la I.P.R. F.T.T. impedirà l’applicazione di tutti gli accordi in materia citandolo in giudizio.

Ove necessario, la I.P.R. F.T.T. chiederà anche l’attivazione delle procedure internazionali stabilite per la risoluzione delle controversie riguardanti l’interpetazione e e l’esecuzione del Trattato di Pace con l’Italia del 1947.

La nota di protesta, in inglese è pubblicata qui: LINK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares